Caricamento..

Benvenuto nel sito ufficiale di EGAUTO

Lunedì - Venerdì : 9:00 to 19:00

  • SOFTWARE
    Telassistenza
Fattura Elettronica

EGAUTO il Software gestionale per Autosaloni, Concessionarie Ufficiali e Broker ora è predisposto per la gestione delel fatture elettroniche nel formato XML

la Legge di bilancio 2018 (L.27/12/2017, n.205) ha introdotto, a partire dal 1 Gennaio 2019, l'obbligo di fatturazione elettronica.

Le fatture elettroniche dovranno essere trasmesse unicamente attraverso il Sistema di Interscambio (SdI) nel formato XML.

Con EGAuto oltre alla normale gestione dell'autosalone potrete generare con un semplice click il file fattura elettronica nel file XML utilizzabile per essere inviato tramite PEC oppure attraverso gli intermediari accreditati.

In seguito troverete schermate che indicano le modifiche che sono state apportate per rendere facile e immediata la generazione del file XML.

Tra i maggiori quesiti sulla fatturazione elettronica prevista per tutti gli operatori dal 1° gennaio 2019, e uno dei più ricorrenti riguarda il codice destinatario e le sue funzionalità. Il codice destinatario è un codice composto da sette caratteri alfanumerici che identifica il canale telematico scelto dal contribuente per ricevere le fatture elettroniche.
La fattura elettronica può essere recapitata attraverso :
l’indirizzo pec del cliente
il codice destinatario del cliente.
Entrambi i dati possono essere indicati al fornitore al momento dell’emissione della fattura elettronica; tuttavia il cliente può preventivamente comunicare all’agenzia delle entrate il canale preferenziale attraverso il quale intende ricevere le fatture elettroniche: attraverso il Portale “Fatture e Corrispettivi” nella sezione fattura elettronica, è possibile abbinare la partita iva ad un indirizzo telematico (Pec o “codice destinatario”).
Tale abbinamento verrà considerato dal Sistema di interscambio come prioritario, indipendentemente da quello che il fornitore inserirà nella fattura del cliente.
Attenzione: in mancanza dell'indirizzo telematico il SdI consegnerà la fattura elettronica all'indirizzo telematico presente nella fattura stessa. Pertanto, la fattura elettronica verrà recapitata alla casella PEC oppure al "Codice Destinatario" che il cliente avrà comunicato al suo fornitore e che sarà riportato nella fattura.
Il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate (prot. n° 89757/2018 del 30 aprile), recante specifiche tecniche, nell'allegato A, n° par. 2.1., ha elencato i vari modi in cui può essere valorizzato il campo codice destinatario : uno dei codici che il SdI attribuisce ai soggetti, con canale accreditato in ricezione, che ne abbiano fatto richiesta attraverso la funzione Richiesta codici destinatario B2B presente sul sito www.fatturapa.gov.it;
0000000, nei casi di fattura destinata ad un soggetto che riceve tramite PEC e questa sia stata indicata nel campo PECDestinatario;
0000000, nei casi di fattura destinata ad un soggetto per il quale non si conosce il canale telematico (PEC o altro) sul quale recapitare il file;
XXXXXXX, in caso di fattura emessa verso soggetti non residenti, non stabiliti, non identificati in Italia, e inviata al SdI al fine di trasmettere i dati delle operazioni transfrontaliere.
Fattura Elettronica Gestione SetUp

Gestione Setup - Pagina 2

Fattura Elettronica - Anagrafica Clienti

Anagrafica Clienti

Fattura Elettronica - Invio richieste per SDI per Email

Invio richieste per SDI per Emaili

Fattura Elettronica - Modulo Fatture

Modulo Fatture

Fattura Elettronica - Genera Fatture

Genera Fatture Elettroniche

Fattura Elettronica - Codici IVA

Codici IVA

Fattura Elettronica - Visualizza fatture fornitori

Visualizza fatture fornitori

Fattura Elettronica - Formato XML

Formato XML

Fattura Elettronica - Testa XML su AdE

Testa XML su AdE

Per qualsiasi informazione non esitate a contattarci